#abassavoceNotizie

Incontriamoci #abassavoce – 25/2/2016 Piscina Bianchi h 17


Giovedì 25 febbraio alle 17, al Punto Lettura “Stilelibro”, situato nell’H2Openspace al secondo piano del Polo natatorio “Bruno Bianchi” di Passeggio Sant’Andrea 8, secondo di una serie di appuntamenti fissi dell’ultimo giovedì del mese alla Piscina, per il ciclo “Incontriamoci #abassavoce” rivolto ai bambini da 0 a 6 anni e alle loro famiglie. L’appuntamento – promosso dalla Biblioteca comunale Quarantotti Gambini in collaborazione con Nati per Leggere, il Centro Federale FIN di Trieste e l’Associazione Ticonzero – rappresenta per le famiglie un’occasione per sperimentare la lettura condivisa quale strumento prezioso di relazione affettiva e culturale tra grandi e piccoli, ricevere consigli sulla lettura in età precoce e ricevere materiali informativi.
L’H2Openspace della piscina “Bruno Bianchi”, su iniziativa del Centro Federale Trieste della F.I.N., è dedicato già da tempo a libri, mostre, arte, dibattiti, per “contaminare” sport e cultura. In questa prospettiva, nel novembre scorso ha ospitato un pomeriggio di letture inserito nel calendario della Settimana Nazionale Nati per Leggere, evento senza precedenti in una piscina italiana. In H2Openspace il 16 dicembre è stato inaugurato il Punto Lettura della Biblioteca Diffusa comunale “Stilelibro”, aperto al pubblico negli orari della Piscina (feriali 9-22, sabato 9-15, domenica e festivi 9-13). Gli operatori di Ticonzero sono presenti dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 20. Questi spazi si propongono non solamente come punto di prestito dei libri, ma come luogo di incontro e dialogo, dove operatori e lettori possono condividere competenze, conoscenze, desideri e passioni e metterle in gioco per costruire un ambiente sociale ricco di proposte e attività. Sono previsti laboratori, incontri di promozione della lettura – come quello che si svolgerà il 25 febbraio – giochi e attività legati al mondo dello sport grazie anche alla collaborazione di Doposport, un gruppo voluto dai genitori dei giovani atleti della Bianchi per conciliare gli impegni dello studio con la pratica sportiva.